BlogCategorie

Opinioni di un grafico post maniera

11 post

Alexey Brodovitch, pioniere del layout

Ho scoperto solo oggi il lavoro di Alexey Brodovitch, pioniere della grafica, diventato famoso (nell'ambito della grafica) per la sua direzione artist [...]

La bellezza dell’orario dei treni

Per dodici anni, negli ultimi venticinque, ho fatto il pendolare in treno e l’orario era la mia bussola. A metà anni Novanta, nella ridente Imola, ven [...]

Alla ricerca della griglia perfetta

Il rapporto tra griglia e buon layout ha origine nella notte dei tempi, quando l’uomo nella caverna stava progettando la sua prima pittura rupestre, m [...]

Il giorno in cui ho visto Zen

Ti ricordi che caldo maledetto c’era ad inizio agosto? Quei giorni cercavo di rimandare tutti gli appuntamenti nelle ore centrali, o su Skype, stavo r [...]

Professor Boshi

Qualche mese fa sono stato invitato dalla Domus Academy di Milano a tenere una piccola serie di lezioni/workshop sui fondamenti del progetto grafico a [...]

Al riparo dai pericoli

Nel 1995 avevo quindici anni e tanto tempo libero. Passavo ore ad ascoltare musica sdraiato sul letto, pomeriggi interi, con il mio mini impianto comp [...]

Pronto studio grafico?

Queste parole, pronunciate al telefono da un numero sconosciuto mi mettono in allarme. Ti spiego perché. Emmaboshi.net è nato il primo gennaio 2004 co [...]

Del mestiere di grafico

Cos’è il mestiere di grafico? È stare dalle 9 alle 18 davanti ad inDesign? No.È culturaNon solo devi sapere parlare italiano, ma devi anche avere dell [...]

10 consigli per giovani grafici che cercano lavoro

Crea un portfolio su CargoMettici i lavori.Mettici la tua bio.Mettici i tuoi contatti.Manda in giro il link.Butta via tutto il resto.Fine. Ciao. Ringr [...]

Una pagina pubblicitaria di sole parole

Ieri sfogliavo un Topolino del 1973 — non chiedermi perché — e sono ripiombato immediatamente nel clima mini ludico di questo settimanale per me impor [...]

Del perché non uso più il DIN da dieci anni

Vita morte e accanimento terapeutico su un font chiamato DIN. Nel 2002 il mestiere di grafico era molto diverso, si mandavano i file in stampa telefon [...]