Nuove arti

Cliente: Cineteca di Bologna
Agenzia: D-Sign
Progetto: flyer, pubblicità
2009

Immagine per la premiazione del concorso Nuove Arti bandito dalla Cineteca di Bologna e dalla Fondazione del Monte.

Ipse dixit

Il primo impatto: l’accoglienza. Un ascolto accogliente, attento, sobrio, mai supponente, capace di proporre (senza imporre) al cliente un’interpretazione dei suo desideri – per definizione non chiari.

A me piace affidarmi a occhi chiusi ai consulenti, con loro è possibile: competitivi, veloci, precisissimi.

Confermano che il cliché dei creativi geni e sregolatezza è appunto questo. Un cliché.