Lagolandia

Cliente: Comune di Camugnano
Agenzia: articolture
Progetto: affissioni, ambienti, brochure, flyer, identità, immagine coordinata, logo, pubblicità
2014

Un progetto grafico vintage per la prima edizione di Lagolandia, una due giorni di villeggiatura contemporanea sul lago Brasimone nell’Appennino Bolognese.

Lagolandia è un progetto di valorizzazione dei laghi di Bologna co-promosso dal GAL Appennino Bolognese e dal Comune di Camugnano, in collaborazione con i Comuni di Castiglione dei Pepoli e di Castel di Casio e con le Unioni dei Comuni dell’Alto Reno e dell’Appennino Bolognese.

Logo Lagolandia

L’intero progetto grafico è stato ispirato alla grafica vintage delle cartoline degli anni Cinquanta e Sessanta che riprende il concept dell’evento, cioè una villeggiatura (già dal nome un richiamo al passato) contemporanea (rivista con gli occhi di oggi).

il ritrovamento di una cartolina d’epoca del lago Brasimone ha poi chiuso il cerchio grafico completando il nucleo del progetto grafico.

Cartolina Lagolandia

Oltre alla locandina abbiamo progettato la segnaletica dell’evento, dalle vele, ai totem, ai pieghevoli con la mappa dei sentieri sull’Appennino.

Ipse dixit

Emmaboshi studio ha curato l’immagine coordinata, il sito, i banner e tutti gli stampati del Festival Sferracavalli.

C’è sempre stato, dall’inizio alla fine del progetto, uno scambio profondo tra noi e da parte loro l’interesse di trovare un linguaggio sincero e accurato che restituisse la forza del progetto e il nostro sguardo sul festival.

Il successo di Sferracavalli è stato in gran parte legato al lavoro di Emmaboshi che ha sposato il progetto con curiosità ed entusiasmo.