Beijing in and out

Cliente: Pd Modena
Agenzia: ADA
Progetto: ambienti, flyer, progetto espositivo, pubblicità
2008

Progetto fotografico di Contrasto allestita all’interno della Festa provinciale del Pd modenese nel settembre 2008. Insieme a Fabio Boni e ADA realizzo il progetto grafico e quello allestitivo.

Beijing per il mondo intero – non solo è la capitale della Repubblica Popolare di Cina, ma anche il simbolo di questo immenso paese e del suo popolo. Con i suoi 17 milioni di abitanti è una delle quattro municipalità, con Shanghai, Tianjin e Chongqing, che dipendono direttamente dal governo centrale.

Beijing è lo specchio della situazione contraddittoria, emblematica e affascinate che la Cina vive alle soglie del nuovo millennio. È il centro del potere politico, sede delle più prestigiose università, polo culturale e di attrazione e ora, in questa estate 2008, sede dei controversi e molto attesi giochi olimpici.

Per oltre un anno, dieci fotografi italiani di Contrasto si sono alternati a Pechino per raccontare con le loro immagini le trasformazioni e i contrasti della città. I fotografi hanno condiviso un appartamento, luogo di incontro e scambio di idee, da cui partire ogni giorno alla ricerca di nuove immagini, per farvi ritorno la sera, scaricare i file digitali e vedere sul computer i frutti del proprio lavoro quotidiano.
Theo Volpatti, Stefano De Luigi, Lorenzo Pesce, Francesco Cocco, Tommaso Bonaventura, Luigi Gariglio, Riccardo Venturi, Marcello Bonfanti, Lorenzo Cicconi Massi, Daniele Dainelli, hanno scelto un tema cui dedicarsi in base alle proprie attitudini, al proprio background.