Blog

Diario di un redesign. Giorno 4
Giornata dedicata interamente ai layout delle pagine e ai loro comportamenti sui vari sistemi che potrebbero navigarli. I margini non esistono più Eliminare i margini di pagina dalla mente di un grafico cosiddetto «cartaceo» di solito provoca questa la reazione. Sul web del 2014 i margini non esistono, o meglio esistono, ma possono avere talmente tante dimensioni che è meglio pensare che non esistano.Per fortuna sono 3 anni che ci lavoro insieme al mio analista (illuminante fu questo magnifico [...] Leggi tutto
Diario di un redesign. Giorno 3
Continuiamo a risalire il grande fiume del redesign a bordo della nostra barcarola. La notte è passata tranquilla e stamattina a bordo si respira aria di vittoria. Abbiamo migliorato la responsiveness, la griglia dei progetti è fluida e anche la pagina del singolo progetto ha la sua adaptiveness. Fino a quando non arriviamo alle porte della style guide Hey, ciao ragazzi! Anche voi qui? Le colonne, i sei stili di titoli, i comportamenti dei bottoni, la giustezza delle righe, tutto fischia. «Andre [...] Leggi tutto
Diario di un redesign. Giorno 2
Secondo solo allo schiacciare il pluriball, una delle cose più goduriose al mondo è risultata essere tracciare righe sui compiti completati. L'alba di oggi è stata all'insegna della pianificazione delle operazioni della giornata (geniale no?), quindi si lavorerà su: Progetto della style guide Abbattimento del tempo di caricamento della pagine Realizzazione del disclaimer per la beta Release del lavoro della giornata Scrittura di questo post :-) La nostra roadmap. Andrea, te lo scrivo qui [...] Leggi tutto
Diario di un redesign. Giorno 1
Oggi inizia la parte finale del redesign di www.emmaboshi.net e questo microblog sarà il racconto del percorso che ci porterà al lancio del nuovo sito. Dopo quattro anni di onorata attività online, i device sono cambiati, il web è cambiato e pure noi non scherziamo. Il nuovo emmaboshi.net sarà: responsive (capace cioè di adattarsi allo schermo del dispositivo che lo naviga: telefono, tablet, forno a microonde, playstation ecc); visivamente più adatto anche a quello che la grafica è diventata i [...] Leggi tutto

di Lord Brummell

* Ermetismi. E siccome anche «Jo Jo was a man who thought he was a loner, but he knew it couldn't last» anche Brummell ritorna dopo qualche settimana di latitanza. Se ne scuserebbe, se ciò non fosse interpretabile come un eccesso di volontarismo (eccessivo anche per il sottoscritto, intendo). E mezzo post se ne è già andato senza aver scritto più o meno nulla. Ma non è un male in fondo. Ce la prendiamo spesso con l'oggetto del contendere, quando è evidente che ciò che fa da sfondo ai normali rap [...] Leggi tutto